fbpx

testata

Vota questo articolo
(11 Voti)

ASSOCIAZIONE CULTURALE MOVIMENTO MONARCHICI FRA CULTURA, IMPEGNO SOCIALE E SOSTENIBILITÀ

L’Associazione Culturale Movimento Monarchici nasce, per volontà del Presidente Nazionale e Fondatore Mauro Mazzoni.

L’Associazione è nata non solo per divulgare e far conoscere i vari lati positivi legati alla Monarchia ma anche e soprattutto per divulgare e sensibilizzare i cittadini verso la tutela dell’ambiente e promuovere tutte le realtà che hanno a cuore la sostenibilità e che vogliono condividere i propri valori e le proprie idee con la loro città.

01

Mauro Mazzoni ha voluto confermare le esperienze pregresse che vanno dall’aver partecipato per anni in varie Associazioni Monarchiche Nazionali molto prestigiose (di cui anche alcune politiche) e aver organizzato in tutta Italia molte conferenze e incontri culturali dove venivano trattati argomentazioni di carattere storico, politico e svariate tematiche di attualità come il problema della droga, le varie problematiche della famiglia, le condizioni giovanili, l’esposizione delle fasce deboli, la scuola, il bullismo, oltre a conferenze ed incontri culturali sulla Giustizia con importanti Magistrati e professionisti del settore.
E non si è fermato qui perché in alcuni momenti storici della sua vita, con il suo attivismo politico da dirigente e con la sua lista monarchica, ha voluto riportare in auge il simbolo monarchico presentandosi in varie tornate amministrative comunali e provinciali della sua città di residenza arrivando a candidarsi anche in alcuni comuni della Val di Vara, in provincia di La Spezia, dove non vedevano un simbolo monarchico da oltre 50anni.

02

Andando avanti con le esperienze non si è voluto fermare, perché ad un certo punto matura anche l’idea di “muoversi in proprio” sia con un suo simbolo che con una sua associazione ed è proprio questo passo che gli ha fatto raggiungere ottimi risultati sia in termini di iscritti e vari coordinamenti regionali sia in contatti molti importanti in tutto il mondo.
E questo lo premierà (e continua a premiarlo) specie nelle varie conferenze organizzate in cui il pubblico interviene sempre con grande affluenza e attenzione.
Con tutte queste esperienze alle spalle, molte delle quali sta portando avanti a tutt’oggi, il Presidente Nazionale dell’Associazione Culturale Movimento Monarchici vuole mettere la lente d’ingrandimento anche sul fatto che la Monarchia non è solo quella dei salotti bene ma è anche attivismo su tutte quelle problematiche che incombono e condizionano non solo il genere umano ma tutto il pianeta con ogni sua forma di vita o meno.
Attualmente l’Associazione Culturale Movimento Monarchici, insieme ad altre Associazioni Monarchiche, è entrata a far parte della Federazione Monarchica “Corona d’Italia” chiamata a collaborare con le altre attraverso un patto (foedus) indissolubile in nome del comune obiettivo e per tutte le attività storico-culturali monarchiche sul territorio italiano.

03

L’Associazione Culturale Movimento Monarchici, nella persona del suo Presidente Nazionale Mauro Mazzoni, tende a precisare che il loro impegno è quello di contribuire a tenere vivo anche l’ideale dell’Istituto Storico della Monarchia e perciò sta anche lavorando, insieme ad altre Associazioni Monarchiche, nell’organizzazione di un incontro culturale da svolgere a Bologna per la presentazione di un libro dedicato all’ultimo Re d’Italia Umberto II.

04

Anche se purtroppo in Italia, di Monarchia, se ne parla poco e alcune volte ricorre il ricordo di quell’8 settembre del 1943 quando il Re Vittorio Emanuele III si trasferì a Brindisi dobbiamo dire che i lati positivi di una Monarchia sono molteplici come la riduzione della polarizzazione politica (cioè che le controversie politiche sono molto ridotte); all’interno di una monarchia la corruzione è molto ridotta (visto che la nazione si identifica tipicamente con il sovrano questo crea una relazione reciprocamente vantaggiosa); per la posizione che ricopriranno i governanti sono addestrati fin dalla nascita (in modo che possano avere un impatto immediato e positivo per la loro nazione come capo di stato); la monarchia è una forma di governo che permette ancora un equilibrio all’interno del governo stesso (cioè si può seguire la volontà della monarchia, così come la volontà del popolo); le decisioni vengono prese più rapidamente (consentendo al governo di essere più reattivo quando necessario); durante il trasferimento di potere (visto che la struttura lo rende possibile senza intoppi e senza incidenti) ci sono meno interruzioni e consente così al governo di continuare a servire le persone nel miglior modo possibile; la monarchia riesce a fare un uso migliore delle risorse monetarie; le monarchie sostengono una forte difesa (non tanto in termini di esercito e/o soldi spesi in armamenti, ma più sicurezza interna per le persone e una generale prevedibilità su come sarà la vita ogni giorno); la monarchia crea un’unica forma di contatto per i governi esteri (nel senso che in una monarchia non avviene confusione perché c’è un unico punto di contatto che è: o il monarca o il gruppo dirigente oppure il suo delegato).

E voglio concludere con le ultime parole del Re d’Italia Umberto II:
«Rivolgo il mio pensiero a quanti sono caduti nel nome d’Italia e il mio saluto a tutti gli Italiani. Qualunque sorte attenda il nostro Paese, esso potrà sempre contare su di me come sul più devoto dei suoi figli. Viva l’Italia!».

05

Nel ringraziare la collaborazione di Mauro Mazzoni, facciamo presente a color che vogliono maggiori informazioni di visitare il blog dell’Associazione a questo link: http://monarchicitoscana.blogspot.com/

* * * * * *all rights reserved unauthorized copying reproduction* * * * * *

Collegato a Truman TV International: https://trumantv.videogram.mc/truman-tv-international.html
Rubrica di Informazione ed Intrattenimento del Direttore Responsabile Maurizio Bartolini
Pour info et communications: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
WhatsApp: 329 62 37 408

Ph. et assemblage: Jimmy Olsen

New VideoGram - 44, boulevard d’Italie - Principauté De Monaco
Editore contenuti e prodotti mediatici, televisivi e radiofonici Truman TV e Truman Journal
CEO - Christine Montepilli

* * * * * *

 

Letto 3531 volte

Radiotruman TV

  • RadioTrumanTV nasce nel 1997 dalla collaborazione di un gruppo di artisti come una delle prime web radio in Italia. Editore: "New VIDEOGRAM" in Monaco (www.videogram.mc)

RadioTrumanLogo

Contatti

44, Bd d'Italie
Monaco, 98000
Principato di Monaco
Mobile: +33 607 939 657
radiotrumantv.com/
Videogram - Monaco - Editore di TRUMAN TV - RADIOTRUMAN TV - TRUMAN Journal 
Montepilli Communications & Promotions Principato di Monaco (www.montepilli.mc
44 boulevard d’Italie - 98000 Principato di Monaco 
T. +33 607 939 657
    +377 99 90 27 48